Close

Login

Close

Register

Close

Lost Password

Eternals è un po’ DC, un po’ forzature – ma è buono

Eternals è uscito ieri su Disney+, dopo la sua comparsa nei cinema. Ad una prima vista, sembra calcare la mano a tipiche caratteristiche della DC e presenta, anche, qualche forzatura (futura).

Eternals è un film del 2021 diretto da Chloé Zhao.

Basato sui personaggi degli Eterni della Marvel Comics, è la ventiseiesima pellicola del Marvel Cinematic Universe ed è interpretato da un cast composto da Gemma ChanRichard MaddenKumail NanjianiLia McHughBrian Tyree HenryLauren RidloffBarry KeoghanDon LeeGil BirminghamHarish PatelKit HaringtonSalma Hayek e Angelina Jolie.

Ramin Djawadi ha composto la colonna sonora del film, dopo averlo fatto in precedenza per Iron Man.

Tutto TV

La trama del film gira attorno alle vicende degli Eterni, un gruppo di eroi sovrumani che ha protetto la Terra fin dall’alba dell’umanità. Quando mostruose creature chiamate Devianti, ritenute scomparse da tempo, ritornano misteriosamente, gli Eterni devono riunirsi per difendere l’umanità ancora una volta. Tuttavia, durante gli sconti, una differenza di vedute porta il team a spezzarsi (analogamente come avvenne in Avengers: Civil War) ed a riunirsi solo alla fine per salvare la Terra. La scelta di salvare il pianeta blu, però, porta con se delle ripercussioni che danno modo al titolo di anticiparci una sicura uscita di un sequel – palesemente dichiarato nei titoli di coda.

Comics Universe

Eternals non ha avuto un enorme successo, come si evince – anche – dal voto dell’IMDb: 6,8 ma si può definire un buon film.

Esso, tuttavia, non è esente da alcuni problemi. Il primo fra tutti riguarda i fans: il film è stato vittima di “review bombing” principalmente a causa di una relazione omosessuale presente nel film (quella di Phastos, il primo eroe omosessuale dell’Universo Cinematografico Marvel che vive con un altro uomo ed un un figlio). Nel caso specifico di Eternals, il film su IMDb è stato bombardato di recensioni negative da una stella. Oltre ad essere definito “woke e atroce” e completamente differente dai fumetti, in molti hanno criticato la relazione omosessuale e le tematiche LGBTQ+.

IMDb, ha cercato di arginare l’accaduto, decidendo di rimuovere queste recensioni negative e chiudendo interamente la sezione commenti – riaperta soltanto una volta uscito il film.

Il secondo ‘problema’ è legato ad una visione della logica del film. Ciò, però, rientra nella sfera personale di chi lo guarda. Personalmente, oltre ad ipotetico ‘avvicinamento’ alla DC (i protagonisti richiamavano Superman, Flash, Wonder Woman), la maggiore criticità riguarderebbe una ipotetica vittoria degli Eterni contro un Celestiale (possibilmente presente nel sequel).

Ciò risulta, per rigor di logica, un tantino forzato. Seppur vero che si tratti di finzione, poichè Celestiale è il creatore degli Eterni – e quindi egli possiede un potere enormemente maggiore – far vincere questi ultimi solo allo scopo del “Deve vincere il Bene” fa storcere il naso.

Già con Endgame questa negazione logica si è manifestata. Thanos, con il guanto dell’infinito, sconfitto dagli Avengers, ad un occhio logico è pura follia. Egli ha il potere supremo (successivamente ridicolizzato dalla serie tv Loki, ma dettagli) e viene battuto con una semplicità abissale. Come la DC (che crea eroi e villain OP, poi sconfitti con eccessiva facilità), anche la Marvel dovrebbe attenzionare maggiormente questa particolarità e tentare di dare una giustificazione ‘scientifica’ di come può succedere ciò che viene narrato.

Il film, comunque, risulta gradevole ed è necessaria la visione se si vuole comprendere ciò che la Fase 4 ci proporrà.

Fonte immagine in evidenza: Il Fatto Quotidiano

Pro

Contro

Fondatore della pagina. I miei interessi principali sono la tecnologia, la scienza e gli anime. Il mio obbiettivo? Trasmettere la mia passione ai miei visitatori.

Share This Post

Like This Post

0

Related Posts

Top Reviews

Create a review to display it here.

Recent Comments

example-380x300-rounded

Editor Picks