Close

Login

Close

Register

Close

Lost Password

Strappare lungo i bordi, viaggio psicologico

Strappare lungo i bordi è un viaggio psicologico-sociale sotto forma di mini-serie. Grande colpo per Netflix.

Strappare lungo i bordi, una brillante mini-serie scritta e diretta da Zerocalcare per la piattaforma di streaming Netflix. La serie è composta da sei episodi di durata compresa tra i sedici e i ventidue minuti ciascuno.

Ambientata nell’universo del fumettista Zerocalcare, la serie racconta un viaggio che quest’ultimo ed i suoi due amici di sempre – Sarah e Secco – devono affrontare. Nel corso degli episodi si susseguono racconti e flashback della vita del protagonista, passando dagli anni delle scuole medie, a quelli del liceo, fino a tornare al presente, raccontando la sua esistenza attraverso il sarcasmo e l’ironia che contraddistinguono il personaggio. Durante il viaggio, Zerocalcare cerca in tutti i modi di distrarsi da quello che la sua coscienza (un armadillo dalle sembianze antropomorfe che lo accompagna da sempre) vuole ricordargli: il motivo per cui i tre amici si stanno dirigendo in treno verso la città di Biella.

Strappare lungo i bordi è stata pubblicata sulla piattaforma di streaming Netflix il 17 novembre 2021 ed ha ottenuto un grande apprezzamento da parte della critica: sul sito Ciak Club è stata definita come “la sorpresa migliore dell’anno e miglior contenuto Netflix italiano”, mentre su Movieplayer ha raggiunto il punteggio massimo di 5 stelle su 5. Ha raggiunto il secondo posto nella top 10 settimanale di Netflix un giorno dopo l’uscita, subito dietro il film Red Notice, per poi conquistare la vetta della classifica il giorno seguente.

Zerocalcare, pseudonimo di Michele Rech – in questa sua opera – riesce in poco meno di 6 episodi a racchiudere un numero vasto di tematiche che l’essere umano medio affronta: il bullismo, la timidezza che un ragazzo prova quando è innamorato di una ragazza, la dipendenza dai social, l’egocentrismo, la violenza domestica ed il suicidio.

Quest’ultimo è il padrone indiscusso su cui si concentra la serie. All’inizio, non è facile intuirlo perché Zerocalcare – con i flashback – parla di altro riuscendo a non farti cogliere l’argomento finale. Esso, lo si riesce a capire solo negli episodi finali ed un po’ ti lascia ‘spiazzato’ – perché non è ciò che ci si aspettava.

Strappare lungo i bordi è una serie breve che si riesce a concludere molto velocemente, ma che lascia riflettere. Infine, essa pare avere il compito di invitare chi ha problemi o pensieri legati al suicidio a chiedere aiuto.

Fonte immagine in evidenza: Cinematographe

Pro

Contro

Fondatore della pagina. I miei interessi principali sono la tecnologia, la scienza e gli anime. Il mio obbiettivo? Trasmettere la mia passione ai miei visitatori.

Share This Post

Like This Post

0

Related Posts

Top Reviews

Create a review to display it here.

Recent Comments

example-380x300-rounded

Editor Picks