Close

Login

Close

Register

Close

Lost Password

Good Omens – La nostra recensione

Quest’oggi vi proporremo una serie di Amazon Prime Video che riesce fin dall’inizio a suscitare nello spettatore interesse e che cattura la mente portandola in un viaggio verso l’ignoto. Good Omens è una storia incredibile, umana ma ultraterrena al contempo, in cui questi due aspetti si mescolano egregiamente nei due protagonisti della storia. La serie ci accompagnerà e guiderà nel suo conoscerla, in un mondo ricco di personaggi. I personaggi di questa serie, infatti, aumentano con il passare del tempo, andando a creare quasi un racconto corale. Tante voci che insieme si affaccendano per scongiurare una catastrofe, un problema che li accomuna tutti: la fine del mondo.

Inizialmente, come già detto, la serie vedrà come due protagonisti due figure diametralmente opposte, in un certo senso. Un angelo, Aziraphale, da una parte (interpretato da Michael Sheen) e un demone, Crowley, dall’altra (interpretato da un brillantissimo David Tennant). Questi due personaggi fin dalla prima tentazione umana, fin dai tempi del frutto proibito e del giardino incantato, svolgono il ruolo di  coscienza l’uno e tentatore l’altro per gli uomini. I due, però, nel corso delle ere, maturano una vera e propria amicizia che sconfina dai ruoli e dalle due fazioni avverse.

Angeli e demoni, nemici dai tempi della grande ribellione di Lucifero, si ritrovano in una situazione definibile complementare, e che fa nascere questa loro amicizia. Arricchita, questa, da una passione in comune per la vita sulla Terra. Questo li porterà a collaborare (questo il perno della serie TV). L’amicizia che sconfina da tutto  e tutti. Quella che riesce a battere anche la più antica, divina e lunga delle faide.

In seguito vedremo comparire all’interno della serie due ragazzi. Anathema Device e Newton Pulsifer. Entrambi si ritrovano in fazioni avverse, in lotta tra loro dai tempi dei loro avi. Ed ecco l’incontro tra l’umano e il celestiale che si ricongiunge per lo stesso sentimento. Si ritroveranno, infatti, anche loro a cercare, come i corrispondenti angelici, di salvare il mondo dalla grande minaccia dell’Apocalisse.

Good Omens è una serie ricca di colpi di scena e simpatiche gag  che unisce un forte messaggio a leggerezza e azione accontentando una vasta gamma di pubblico. Per questo motivo merita 7 ½ e per alcune scene molto suggestive ottiene anche un discreto livello di epicità. Questo fa salire l’Epicometro al 67%  grazie anche ad un’ottima scelta stilistica e musicale. Cosa che in alcune scene è abbastanza rilevante, tanto da renderle più accattivanti .

La serie è possibile vederla su Amazon Prime Video, disponibile con l’abbonamento ad Amazon Prime. Vi ricordiamo che è possibile usufruire del mese di prova gratuito a tutto il pacchetto Amazon Prime da questo link. E, se sei uno studente, puoi approfittarne addirittura per 3 mesi, e avrai anche uno sconto sull’abbonamento annuale. Tutte le informazioni su Amazon Prime le puoi trovare nella nostra recensione.

Pro

Contro

Fondatore della pagina. I miei interessi principali sono la tecnologia, la scienza e gli anime. Il mio obbiettivo? Trasmettere la mia passione ai miei visitatori.

Share This Post

Like This Post

0

Related Posts

Top Reviews

Create a review to display it here.

Recent Comments

example-380x300-rounded

Editor Picks