Close

Login

Close

Register

Close

Lost Password

G20 a Roma, cos’è e come sta andando

Da ieri è in corso nella capitale italiana, per la prima volta nella sua storia, il summit del G20: l’incontro fra le 20 potenze mondiali.

Il G20 rappresenta oltre l’80% del Pil mondiale, il 75% del commercio globale, il 60% della popolazione del pianeta — e anche, secondo una stima, il 75% delle emissioni di gas serra. 

Adnkronos

Il G20 nasce, nel 1999, dopo la crisi finanziaria asiatica come forum dei ministri delle Finanze e dei governatori delle banche centrali di 19 Paesi più l’Unione europea. Nel 2008, durante la crisi finanziaria globale, il presidente degli Stati Uniti George W. Bush invitò i leader del G20 a coordinare le proprie azioni, dando vita così al summit dei capi di stato e di governo che dal 2010 è diventato annuale ed è stato ospitato ogni volta da un Paese diverso.

I paesi partecipanti sono: Argentina, Australia, Brasile, Gran Bretagna, Canada, Cina, Francia, Germania, Giappone, India, Indonesia, Italia, Messico, Russia, Sudafrica, Arabia saudita, Corea del Sud, Turchia, Stati Uniti, Unione Europea. Vengono invitati varie organizzazioni mondiali come l’ONU o il Fondo Monetario Internazionale.

Romatoday.it

Tra i vari temi messi al centro dalla nazionale ospitante ovvero l’Italia, che ha organizzato i lavoris eguendo tre «pilastri tematici»: persone, pianeta e prosperità. Il summit sarà dominato dalle questioni relative ai cambiamenti climatici. I leader discuteranno, anche, della ripresa economica dopo la pandemia, dell’aumento dei prezzi dell’energia e della difficoltà delle forniture della campagna di vaccinazioni a livello mondiale, di una tassa minima globale del 15% per le grosse corporation. Ci saranno, a margine del summit, occasioni per discutere di altri temi come l’Afghanistan o la ripresa del negoziato sul nucleare con l’Iran.

Venerdì, il presidente degli Usa, Joe Biden, ha incontrato il premier italiano Mario Draghi ed il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella. Si è anche tenuto un incontro privato fra Biden e Papa Francesco. Oltre ai temi politici come l’emergenza climatica, i migranti, la lotta alla pandemia ed i rapporti con la Cina, a fare da sfondo al colloquio privato, sarà la questione dell’aborto, che Biden sostiene come scelta esclusiva delle donne ma che Bergoglio ha paragonato ad «un omicidio».

La Gazzetta del Sud

Mancheranno i leader cinese e russo, Xi Jinping e Vladmir Putin, che hanno spiegato l’assenza con le preoccupazioni per la pandemia. Dovrebbero, tuttavia, seguire i lavori via video. Figurano tra i grandi assenti anche il primo ministro giapponese, Fumio Kishida, il re saudita Salman, il presidente messicano Andres Manuel Lopez Obrador. Parteciperà, invece, di persona il presidente brasiliano Jair Bolsonaro.

Per la sicurezza ella capitale sono state schierate quasi 5.300 unità di rinforzo , alle 5.000 unità che sorveglieranno l’Eur.

Fonte immagine in evidenza: SkyTg24

Pro

Contro

Fondatore della pagina. I miei interessi principali sono la tecnologia, la scienza e gli anime. Il mio obbiettivo? Trasmettere la mia passione ai miei visitatori.

Share This Post

Like This Post

0

Related Posts

Top Reviews

Create a review to display it here.

Recent Comments

example-380x300-rounded

Editor Picks