Close

Login

Close

Register

Close

Lost Password

Erdogan espelle 10 ambasciatori occidentali

Il presidente turco Erdogan, espelle 10 ambasciatori occidentali. I paesi vittime dell’espulsione sono Stati Uniti, Francia e Germania che hanno già rapporti tesi con Ankara.

Erdogan, in pochi giorni, passa dalla parole ai fatti: espelle 10 ambasciatori dell’occidente che avevano osato chiedere il rilascio del filantropo dissidente Osman Kavala. Quest’ultimo, è accusato di un fallito tentativo di golpe del 2016 e si trova in carcere da quasi cinque anni.

IlGiornale

Osman Kavala, imprenditore ed attivista per i diritti umani, tuttavia, si è sempre dichiarato innocente e ha già fatto sapere – tramite i suoi avvocati – che boicotterà la prossima udienza del suo caso, in programma il 26 novembre, perché non ci sono le condizioni per un equo processo.

Nel mirino del presidente Erdogan sono finiti gli ambasciatori di Canada, Francia, Finlandia, Danimarca, Germania, Olanda, Nuova Zelanda, Norvegia, Svezia e Usa – che erano già stati convocati al ministero degli Esteri – i quali chiedevano alla Turchia di scarcerare Kavala, in linea con una decisione della Corte Europea dei Diritti dell’Uomo del 2019.

Non è mancata la replica dell’UE. Il presidente del parlamento europeo, David Sassoli, su Twitter, è il primo a reagire parlando di una “deriva autoritaria del governo turco. Non ci lasceremo intimidire”.

Ankara, pochi giorni fa, aveva respinto il rapporto dell’Unione Europea che denunciava seri problemi a livello di stato di diritto ed indipendenza della magistratura nel Paese. 

Erdogan, inoltre, sarà presente a Roma per il G20.

Per news, recensioni ed altro: RassegnaSerale.

Fonte in Evidenza: IlGiornale

Pro

Contro

Fondatore della pagina. I miei interessi principali sono la tecnologia, la scienza e gli anime. Il mio obbiettivo? Trasmettere la mia passione ai miei visitatori.

Share This Post

Like This Post

0

Related Posts

Top Reviews

Create a review to display it here.

Recent Comments

example-380x300-rounded

Editor Picks