Close

Login

Close

Register

Close

Lost Password

Bright: Samurai Soul, la storia del potere luce/ombra

Bright: Samurai Soul è un anime targato Netflix che mostra come un potere può avere due facce: luce od ombra, in base a chi lo brandisce.

Bright: Samurai Soul è un anime in computer grafica 3D con l’arte nello stile delle xilografie giapponesi, distribuito da Netflix il 12 ottobre 2021. Questo è lo spin-off di Bright – film d’azione fantasy urbano americano del 2017 diretto da David Ayer, scritto da Max Landis ed interpretato da Will Smith, Joel Edgerton,  Noomi Rapace, Lucy Fry, Édgar Ramírez ed Ike Barinholtz.

La pellicola è diretta da Kyohei Ishiguro  e la sceneggiatura è scritta da Michiko Yokote. I disegni dei personaggi sono affidati ad Atsushi Yamagata. Arect fungerebbe da studio di animazione.

Il Cast si presenta abbastanza numeroso: Maaya Sakamoto, Mamoru Miyano, Kenichi Suzumura, Daisuke Hirakawa, Kenjiro Tsuda, Chafurin, Shion Wakayama, Miyavi, Yuuki Nomura.

Cinematographe

Bright: Samurai Soul narra di un (ex) samurai, Izou, e di un orco, Raiden, intenti a scortare una giovane elfa e la bacchetta magica che porta con sé in direzione della terra degli elfi situata a nord.

La storia contrappone il bene ed il male, identificate da due fazioni in lotta: la fazione degli ‘Inferni’ – il male e la fazione degli ‘Scudo di Luce’ – il bene. Secondo la leggenda che gira attorno alla bacchetta, in base a quale anima la possiede, lucente od oscura, si può attivare una magia capace di fare del bene o portare il mondo nel caos più totale.

La giovane elfa non fa parte di alcuna fazione, come nemmeno i due protagonisti del film. Ella, tuttavia, si scopre essere una delle poche creature a poter brandire la bacchetta ed a sprigionare la sua magia.

Il villain del titolo Netflix è un ufficiale degli ‘Inferni’, una conoscenza particolare di Izou – oltretutto.

Leisurebyte

La pellicola è uscita da pochissimo, per cui il suo voto indicativo circa l’apprezzamento da parte del pubblico risulta essere ‘minimo’: 6 sull’IMDB. Questo risultato, tuttavia, può variare ed essere soggetto ad un aumento – anche di 1 o 2 punti – visto lo stile che appassiona molti spettatori.

Come già mille volte scritto, non vi è una motivazione specifica alla mia visione del film; pura curiosità e necessità di guardar qualcosa durante la sera. Come titoli precedenti – circa lo stile – non rimango deluso: storia scorrevole e lineare, come piace a me. Nel frattempo che si attende l’uscita del secondo capitolo di Bright, è buon pensiero – a parer mio – anche visionare questo titolo.

Per news, recensioni ed altro: RassegnaSerale.

Fonte immagine in evidenza: Netflix

Pro

Contro

Fondatore della pagina. I miei interessi principali sono la tecnologia, la scienza e gli anime. Il mio obbiettivo? Trasmettere la mia passione ai miei visitatori.

Share This Post

Like This Post

0

Related Posts

Top Reviews

Create a review to display it here.

Recent Comments

example-380x300-rounded

Editor Picks