Close

Login

Close

Register

Close

Lost Password

Tour elettorale Conte, molte critiche da parte degli artisti

Il tour elettorale di Giuseppe Conte, ex premier del Governo italiano sta facendo infuriare i cantanti. Dopo le molte critiche risponde tramite un videomessaggio.

Il tour elettorale di Giuseppe Conte, attraverso i video e le foto sui social, sta facendo infuriare i cantanti.

Quelle immagini e video provengono da Cosenza in quanto l’ex premier e leader del M5S e’ in tour per il paese per presentare il suo programma politico, cercare di ricompattare il suo stesso partito, precedentemente diviso da faide interne e trovare sostegno politico dagli stessi elettori grillini.

Cio’ che ha scatenato le molteplici critiche, soprattutto dai cantanti e artisti di teatro, e’ che Conte e’ la stessa persona che era stata molto rigida nel pretendere distanziamenti, chiusure e controlli durante questa pandemia.

E’ vero anche che ci troviamo in una fase diversa della pandemia, rispetto ai primi mesi di quest’anno, dovuto al fatto che le persone sono vaccinate e che i dati scientifici dimostrano come all’aperto e con la mascherina il rischio di contagio e’ quasi inesistente.

La forza motrice di queste lamentele sono appunto i numeri di presenti al comizio, paragonabili a quelli di un concerto o eventi in generale; eventi che sono allo stato attuale delle cose ancora vietati.

Tutto nasce dalla polemica mossa a Salmo, il quale questa estate ha organizzato a sorpresa e a sue spese un concerto, concerto al quale si sono presentate migliaia di persone non curanti delle misure anticovid.

Salmo era stato principalmente criticato per l’uso errato del suo potere (quello dei social), quest’ultimo, secondo molti, doveva essere utilizzato per spingere le persone a comportamenti più virtuosi e non per andare contro a delle regole ormai ritenute necessarie.

Alla luce di cio’, perché un artista deve essere responsabile e un politico no? Ad abbracciare proprio questa polemica sono i vari artisti.

A rispondere alle critiche e’ lo stesso Giuseppe Conte attraverso il suo profilo twitter con un video, il quale dichiara di essere d’accordo con le lamentele del reparto e promette di farsi portavoce di questa “battaglia”.

Importante e’ dire che dal prossimo 30 Settembre e’ prevista una prima valutazione del governo circa un’eventuale ampliamento del numero di posti disponibili in teatri e cinema. Il settore quindi può essere pronto ad essere messo in moto.

Fonte Copertina: LaRepubblica

Per altre news: RassegnaSerale

Pro

Contro

Fondatore della pagina. I miei interessi principali sono la tecnologia, la scienza e gli anime. Il mio obbiettivo? Trasmettere la mia passione ai miei visitatori.

Share This Post

Like This Post

0

Related Posts

Top Reviews

Create a review to display it here.

Recent Comments

example-380x300-rounded

Editor Picks