Close

Login

Close

Register

Close

Lost Password

Scontro Hamilton-Verstappen, cos’è successo?

Il GP di Monza del 2021, resterà nella storia della F1. Non solo per la storica vittoria e doppietta della Mclaren, vinta da Ricciardo, ma anche per lo scontro Hamilton-Verstappen che sarebbe potuto risultato fatale per le sorti del mondiale.

Lo scontro Hamilton-Verstappen, entrambi rivali ed in lotta per il mondiale, si è verificato durante il 26esimo giro, sui 53 totali, del Gran Premio d’Italia.

Lewis Hamilton, uscendo dal suo pit stop, rientra in pista esattamente al fianco di Max Verstappen, il quale aveva cambiato le gomme pochi giri prima perdendo secondi preziosi.

La Mercedes e la Red Bull arrivano affiancate alla prima chicane, ma questa è a favore dell’inglese che è interno rispetto all’olandese. Entrano assieme con sufficiente spazio per entrambi ma nella svolta successiva le parti si invertono con Verstappen interno che non molla nulla e con Hamilton che vuole chiudere la sua traiettoria.

Il contatto è inevitabile, le ruote si toccano e fanno da catapulta per la Red Bull che vola sopra il muso della Mercedes ed a causa della collisione, i due piloti finiscono nella ghiaia. 

Verstappen non rivolge nemmeno uno sguardo al rivale, mentre Hamilton, nonostante parte della Red Bull sia incastrata sopra la propria Mercedes, tenta in retromarcia di sfilarsi e rientrare in pista. Le ruote posteriori, tuttavia, girano a vuoto nella ghiaia e la resa è inevitabile. Infine, anche Hamilton scende dall’abitacolo e si incammina arrabbiato verso i box. 

Incidente Hamilton Verstappen a Monza (Ansa)
Ansa

Paura per Hamilton che è stato toccato sul casco da una gomma della monoposto di Verstappen. La protezione dell’Halo ha evitato, fortunatamente, gravi conseguenze.

Hamilton, a seguito dell’incidente, si è toccato il collo e il dolore è peggiorato nelle ultime ore. Tuttavia, ringrazia il cielo che sia ancora vivo.

Scoppia, dunque, una feroce lite fra i due piloti ed i rispettivi team che si accusano a vicenda.

L’accusa di Hamilton: “Avevo lasciato spazio all’esterno per Verstappen, stavo prendendo curva 1 e 2 e lui evidentemente ha perso il controllo prendendo il volo e planando sopra la mia testa. E’ stato sicuramente un gesto opportunistico da parte sua, sapeva che facendo quello che ha fatto, ci saremmo scontrati”.

La replica di Verstappen, “Fino al momento dell’incidente era stata una gara fantastica, poi sono andate storte tante cose. Hamilton mi ha spinto a sinistra in frenata, poi ha visto che sono andato all’esterno, ma lui continuava a spingermi all’esterno, non c’era più margine e sono finito sul cordolo rialzato. Un vero peccato che sia successo, c’è bisogno della collaborazione di entrambi per fare la curva e oggi non c’è stata”. 

Gazzetta

Alla fine, nello scontro Hamilton-Verstappen, è stato il secondo, a detta dei commissari di gara, ad avere le responsabilità maggiori e sarà penalizzato di 3 posizioni in griglia nel GP di Russia.

L’Halo ha salvato la vita ad Hamilton, ma era già successo in situazioni precedenti.

Cos’è l’Halo?

Esso è un sistema di sicurezza pensato per proteggere la testa dei piloti dopo l’incidente mortale capitato a Jules Bianchi nel GP del Giappone. Il pilota uscì fuori pista, scontrandosi con una gru, e morì subito dopo.

Dal punto di vista tecnico, Halo è composto da una staffa che circonda la testa del pilota, collegata in tre punti al telaio della monoposto. Il materiale utilizzato è il titanio. L’attuale modello pesa circa 9 kg. Il sistema Halo è identico in tutte le monoposto in quanto è sviluppato da una ditta esterna, scelta dalla FIA e non dai team.

È basato su un progetto Mercedes ed è stato reso obbligatorio in Formula 1 dalla stagione 2018.

Oggi l’Halo non viene utilizzato solamente in Formula 1 ma anche nelle categorie inferiori e pure nella Formula E.

Per altre news, RassegnaSerale.

Fonte immagine in evidenza: Fanpage

Pro

Contro

Fondatore della pagina. I miei interessi principali sono la tecnologia, la scienza e gli anime. Il mio obbiettivo? Trasmettere la mia passione ai miei visitatori.

Share This Post

Like This Post

0

Related Posts

Top Reviews

Create a review to display it here.

Recent Comments

example-380x300-rounded

Editor Picks