Close

Login

Close

Register

Close

Lost Password

Rimini, uomo accoltella 5 persone dopo il no al biglietto

Un uomo accoltella 5 persone in zona Miramare, a Rimini. L’uomo ha aggredito due addette per poi darsi alla fuga e colpire altre 3 persone.

Un uomo accoltella 5 persone, a Rimini. Tra le vittime dell’aggressione due addette e dei civili, fa cui anche un bambino. Il piccolo è stato colpito alla gola e ora si trova in prognosi riservata all’ospedale Infermi. È stato operato, è grave ma non rischia la vita. L’uomo, alla fine, è stato fermato dalla polizia.

La Repubblica

L’uomo è di origine somala e qualche mese fa aveva presentato domanda per lo status di rifugiato. Si trova in Europa da alcuni anni ed era stato in altri paesi prima di arrivare in Italia. Sulle ragioni del gesto, gli inquirenti, coordinati dal pm Davide Ercolani, stanno indagando per ricostruirne i contorni. Esclusa, al momento, la pista terroristica: l’uomo, infatti, non ha precedenti specifici e non sarebbe riconducibile ad ambienti terroristici o estremistici. Era ospitato in una struttura della Croce Rossa e, secondo alcune testimonianze, aveva manifestato una personalità violenta e aggressiva.

Le prime ad essere ferite sono state due addette della ditta “Holacheck” che fornisce il servizio di controlleria sui bus per Start, l’azienda che gestisce il trasporto pubblico di tutta la Romagna. Start ha messo a disposizione delle forze dell’ordine le immagini del circuito di sicurezza per verificare quanto accaduto.

Non sono mancate le reazioni dei vari politici.

Matteo Salvini (Lega): “Immigrato senza biglietto fermato sull’autobus a Rimini, prima accoltella i due controllori, poi altre tre persone fra cui un bambino, ferito alla gola. Maledetto delinquente, spero che nessuno dica ‘poverino’… A casa sua e stop, giusto ministro Lamorgese?”.

Giorgia Meloni (Fratelli d’Italia): “Seguo con apprensione quanto avvenuto a Rimini: un uomo di origini somale avrebbe accoltellato 5 persone su un bus, tra cui un bimbo, dopo essersi rifiutato di esibire un biglietto al controllore. Un pensiero e una preghiera per i feriti. Spero che questo criminale la paghi cara”, scrive su Twitter.

Stefano Bonaccini (Presidente della Regione Emilia-Romagna): “Quanto accaduto a Rimini è di una gravità inaudita. Siamo vicini alle persona ferite a Rimini, fra cui un bambino. Prima di ogni altra cosa, il pensiero va a loro e ai loro cari. Grazie alle forze dell’ordine per il pronto intervento che ha portato al fermo dell’aggressore”. 

Per altre news, RassegnaSerale.

Fonte in immagine in evidenza: Il Corriere della Sera

Pro

Contro

Fondatore della pagina. I miei interessi principali sono la tecnologia, la scienza e gli anime. Il mio obbiettivo? Trasmettere la mia passione ai miei visitatori.

Share This Post

Like This Post

0

Related Posts

Top Reviews

Create a review to display it here.

Recent Comments

example-380x300-rounded

Editor Picks