Close

Login

Close

Register

Close

Lost Password

Parigi, modifica il limite di velocita: massimo 30km/h

La città di Parigi, al fine di tutelare i pedoni, modifica il nuovo limite di velocità ponendo un tetto massimo di 30Km/h.

Parigi modifica il limite di velocità con un massimo di 30Km/h per tutelare i pedoni. Questo è l’obiettivo della giunta guidata dal Sindaco Anne Hidalgo.

Alla mezzanotte di lunedì 30 agosto 2021, è scattata la ‘zona 30’ per l’intero territorio municipale di Parigi, costringendo tutti i veicoli a circolare con un limite di velocità ridotto a 30 chilometri orari.

Viva Parigi

Come citato sopra, l’obiettivo primario è quello di rendere l’Ile de France “a misura di pedone” – secondo la dichiarazione del vicesindaco e assessore ai trasporti e alla mobilità di Parigi David Belliard.

Ponendo il limite di velocità a 30Km/h, la giunta guidata dalla Hidalgo punta a ridurre il numero di incidenti gravi e mortali causati dall’alta velocità e migliorare così la sicurezza dei pedoni.

Creare la ‘zona 30’, inoltre, secondo Belliard, aiuterà anche a diminuire il rumore causato dal traffico cittadino.

Questa scelta, come si supponeva, ha raccolto reazioni contrapposte e contrastanti.

Secondo gli analisti, la gran parte dei parigini sembra apprezzare la decisione del Sindaco Anne Hidalgo. Si levano, tuttavia, lamentele da chi vive in periferia e fuori del centro cittadino che per lavoro è forzato a raggiungere il centro della capitale francese in auto.

Si schierano dalla parte di quest’ultimi anche le categorie dei rider e dei tassisti. I primi sottolineano come le loro consegne subiranno inevitabili ritardi; i secondi, invece, fanno notare come il maggior tempo passato in strada avrà inevitabili effetti sulle loro tariffe e sul costo delle singole corse.

L’aumentare, inoltre, degli ingorghi, oltre ad incidere nel fattore tempo/denaro, avrà delle inevitabili conseguenze circa l’emissioni di CO2 nell’atmosfera andando così a peggiorare la qualità dell’aria respirata dai cittadini della capitale francese.

L’idea intrapresa da Parigi è stata subito presa in esame anche dall’Italia, subendo analoghe spaccature nell’opinione pubblica: vi è quella fetta assolutamente contraria all’idea e chi, invece, vede nella manovra intrapresa dalla città parigina, un’avanzamento verso la tutela dei pedoni.

Per nuovi articoli, RassegnaSerale.

Fonte immagine in evidenza: Luoghi di interesse

Pro

Contro

Fondatore della pagina. I miei interessi principali sono la tecnologia, la scienza e gli anime. Il mio obbiettivo? Trasmettere la mia passione ai miei visitatori.

Share This Post

Like This Post

0

Related Posts

Top Reviews

Create a review to display it here.

Recent Comments

example-380x300-rounded

Editor Picks