Close

Login

Close

Register

Close

Lost Password

Incendio palazzo a Milano, cause e varie ipotesi

Un incendio ha interessato un palazzo a Milano ed è divampato, ieri, intorno alle 17:45. Colpiti il numero 32 e il numero 34 di Via Antonini.

Un incendio è nato in un palazzo a Milano. Sul posto sono sopraggiunte squadre dei Vigili del Fuoco, che fino a poche ore fa lavoravano incessantemente per spegnere i roghi. La situazione, tuttavia, risulta essere sotto controllo.

Open

“L’incendio, formalmente, ancora non è estinto completamente – ha spiegato Giuliano Santagata, comandante dei vigili del fuoco di Milano – Mai vista a Milano una cosa così. È probabile che la facciata fosse fatta di materiale molto combustile”.

Il palazzo è conosciuto come Torre dei Moro, è alto sessanta metri ed era stato concluso nel 2011. Negli appartamenti, distribuiti nei 18 piani, abitavano 70 famiglie, circa 150 persone.

Non si segnalano morti o feriti: tutte le persone che si trovavano negli appartamenti sono riuscite a mettersi in salvo. Una ventina di residenti sono rimasti leggermente intossicati, ma nessuno è stato ricoverato in ospedale.

Secondo le prime ricostruzioni, l’incendio sarebbe partito dal 15esimo piano, sviluppatosi all’interno, per poi coinvolgere anche la struttura esterna che costituisce la facciata ed infine si è propagato a grande velocità in tutto il resto del palazzo.

C’è anche Mahmood, il vincitore del Festival di Sanremo 2019, tra gli abitanti del palazzo. Lo hanno confermato alcuni residenti.

La Procura di Milano ha aperto un fascicolo per disastro colposo. 

“Il mio auspicio è che le responsabilità siano accertate con rapidità”. Lo ha scritto sui social il sindaco di Milano, Giuseppe Sala, parlando del palazzo distrutto dall’incendio. “La Torre dei Moro è stata costruita poco più di 10 anni fa e non è accettabile che un edificio così moderno si sia dimostrato del tutto vulnerabile – ha aggiunto Sala, che ieri era sul posto per verificare la situazione. “Ieri la nostra città ha vissuto ore di profonda preoccupazione per le fiamme che hanno avvolto la Torre dei Moro, nel quartiere Vigentino”, ha concluso.

Tra le varie ipotesi formulate c’è quella di un cortocircuito al 15esimo piano dove è iniziato tutto.

I testimoni hanno raccontato di aver sentito odore di fumo e sono scappati via dall’edificio avvisando il più velocemente possibile gli altri residenti.

Fonte immagine in evidenza: SkyTg24

Pro

Contro

Fondatore della pagina. I miei interessi principali sono la tecnologia, la scienza e gli anime. Il mio obbiettivo? Trasmettere la mia passione ai miei visitatori.

Share This Post

Like This Post

0

Related Posts

Top Reviews

Create a review to display it here.

Recent Comments

example-380x300-rounded

Editor Picks