Close

Login

Close

Register

Close

Lost Password

Tokyo 2020: Cerimonia di chiusura. 40 medaglie all’Italia

Oggi, dopo 2 settimane, si sono chiusi ufficialmente i giochi olimpici di Tokyo 2020.

La cerimonia di chiusura è iniziata alle ore 13 italiane. Le alte cariche dello Stato, presenti allo stadio di Tokyo, hanno dato il via alla chiusura dei giochi di Tokyo 2020. La cerimonia è iniziata con musica, balli, canti e infine gli atleti che sventolavano le proprie bandiere nazionali. Viene intonato l’inno nazionale greco, in onore ai creatori dei giochi dell’antichità. Si procede alla consegna della bandiera olimpica alla sindaca di Parigi Anne Hidalgo.

Fonte foto: Ansa

Queste le parole di Seiko Hashimoto, la presidente del comitato organizzatore. «Stasera si chiude il sipario sui Giochi che hanno preso posto all’interno di una severa crisi pandemica, voglio ringraziare a tutti coloro che hanno contribuito alla riuscita dei Giochi Olimpici. Speriamo di reincontarci in un periodo diverso, magari migliore».

Il commento finale del presidente del CIO, Thomas Bach. «Negli ultimi giorni voi atleti avete creato la magia dei Giochi Olimpici, perché avete sopportato tutti insieme ciò che è accaduto, la pandemia, in solidarietà. Questi sono stati Giochi senza precedenti».

Fonte foto: Wikipedia

La fiamma olimpica si è spenta, simbolo della chiusura ufficiale dei giochi di Tokyo 2020. Prossima edizione nel 2024 a Parigi, in Francia.

Dal 24 agosto si terranno sempre a Tokyo i giochi “paralimpici”. Nel 2022 si terranno i giochi invernali a Pechino, in Cina.

L’Italia seppur deludendo in alcune discipline, è stata la grande protagonista di questa olimpiade. Gli azzurri hanno superato i precedenti record di 36 medaglie conquistate, arrivando a 40 (10 ori, 10 argenti e 20 bronzi). Marcell Jacobs è stato il portabandiera dell’Italia.

Fonte foto: La Gazzetta dello Sport

Ecco le 40 medaglie conquistate dagli azzurri a Tokyo 2020. Un record assoluto: superato anche il bottino delle edizioni di Los Angeles 1932 e Roma 1960.

ORO

– Vito Dell’Aquila (taekwondo, categoria -58 kg);

– Federica Cesarini, Valentina Rodini (canottaggio, 2 di coppia pl);

– Gianmarco Tamberi (atletica, salto in alto);

– Marcell Jacobs (atletica, 100 metri);

– Ruggero Tita e Caterina Banti (vela, Nacra 17);

– Francesco Lamon, Simone Consonni, Jonathan Milan e Filippo Ganna (ciclismo su pista, inseguimento a squadre);

– Massimo Stano (atletica, marcia 20 Km);

– Antonella Palmisano (atletica, marcia 20 Km);

– Luigi Busà (karate, kumite); 

– Lorenzo Patta, Marcell Jacobs, Eseosa Desalu, Filippo Tortu (atletica, staffetta 4x100m).

ARGENTO

– Luigi Samele (scherma, sciabola individuale);

– Alessandro Miressi, Thomas Ceccon, Lorenzo Zazzeri, Manuel Frigo (nuoto, 4×100 sl);

– Diana Bacosi (tiro a volo, skeet);

– Daniele Garozzo (scherma, fioretto individuale);

– Giorgia Bordignon (pesi, categoria -64 kg);

– Enrico Berrè, Luca Curatoli, Aldo Montano, Luigi Samele (scherma, sciabola a squadre);

– Gregorio Paltrinieri (nuoto, 800 sl);

– Marco Nespoli (tiro con l’arco);

– Vanessa Ferrari (ginnastica, corpo libero)

– Manfredi Rizza (canoa, K1 200m)

BRONZO

– Elisa Longo Borghini (ciclismo, strada individuale in linea);

– Odette Giuffrida (judo, categoria 52 kg);

– Mirko Zanni (pesi, categoria 67 kg);

– Nicolò Martinenghi (nuoto, 100 rana);

– Maria Centracchio (judo, categoria 63 kg);

– Rossella Fiamingo, Federica Isola, Mara Navarria, Alberta Santuccio (scherma, spada a squadre);

– Matteo Castaldo, Marco Di Costanzo, Matteo Lodo, Giuseppe Vicino (canottaggio, 4 senza);

– Federico Burdisso (nuoto, 200 farfalla);

– Stefano Oppo, Pietro Willy Ruta (canottaggio, 2 di coppia pl);

– Martina Batini, Erica Cipressa, Arianna Errigo, Alice Volpi (scherma, fioretto a squadre);

– Lucilla Boari (tiro con l’arco);

– Simona Quadarella (nuoto, 800 sl);

– Imma Testa (pugilato, categoria 57 kg);

– Antonino Pizzolato (pesi, categoria 81 kg);

– Thomas Ceccon, Nicolò Martinenghi, Federico Burdisso e Alessandro Miressi (nuoto, 4×100 misti);

– Gregorio Paltrinieri (nuoto di fondo, 10 km);

– Elia Viviani (ciclismo, omnium)

– Viviana Bottaro (karate, Kata).

– Abraham Conyedo (lotta libera categoria 97 kg) 

– Alessia Maurelli, Martina Centofanti, Martina Santandrea, Agnese Duranti e Ana Mogurean (ginnastica ritmica)

IL CONFRONTO CON LE ULTIME EDIZIONI

Questi i risultati degli atleti azzurri ai Giochi olimpici più recenti:

A Rio 2016: l’Italia ha ottenuto 8 medaglie d’oro, 12 d’argento e 8 di bronzo; 

A Londra 2012: 8 medaglie d’oro, 9 d’argento e 11 di bronzo;

A Pechino 2008: 8 medaglie d’oro, 9 d’argento e 10 di bronzo;

Se non l’hai fatto leggi anche il nostro articolo sull’apertura dei Giochi Olimpici di Tokyo 2020.

Fonte immagine copertina: Tech Princess

Pro

Contro

Fondatore della pagina. I miei interessi principali sono la tecnologia, la scienza e gli anime. Il mio obbiettivo? Trasmettere la mia passione ai miei visitatori.

Share This Post

Like This Post

0

Related Posts

Top Reviews

Create a review to display it here.

Recent Comments

example-380x300-rounded

Editor Picks