Close

Login

Close

Register

Close

Lost Password

Variante Delta, con questa storia adesso basta!

A seguito dei festeggiamenti per la vittoria della Nazionale Italiana, l’OMS ha lanciato un messaggio di attacco, preoccupata per la Variante Delta.

La Variante Delta, già da tempo, preoccupa l’Europa ed il Mondo a causa della sua particolare forza rispetto alle sue predecessori. Questa preoccupazione, si è maggiormente sentita dopo la vittoria della Nazionale Italiana agli Europei 2020 a seguito dei festeggiamenti dei tifosi.

«Dovrei divertirmi a guardare il contagio avvenire davanti ai miei occhi? La pandemia #COVID19 non si prende una pausa stasera… #SARSCoV2, la Variante Delta approfitterà di persone non vaccinate, in ambienti affollati, senza mascherine, che urlano/gridano/cantano. Devastante». Questo il messaggio di allarme lanciato da Maria van Kerkhove, responsabile tecnico dell’Organizzazione Mondiale della Sanità per la crisi Covid-19, su Twitter.

Ciò che però gli enti dell’OMS e del Governo non hanno compreso è che dopo più di 1 anno e mezzo di pandemia, di DPCM, di regole e caos con i vaccini, la popolazione è stufa marcia di questa storia.

Infobae

Come accennato sopra, la Nazionale Italiana ha vinto gli Europei e tutta l’Italia si è riversata per le strade o nelle piazze a festeggiare. Cosa comporta ciò, già lo sappiamo: addio al distanziamento, via le mascherine, baci e abbracci e tutto quello che gli enti della Salute avevano chiesto da 1 anno di evitare.

Bisogna fare una riflessione in merito. Quando è iniziata la pandemia, vi era solo Covid-19 tra le news e la popolazione era preoccupata e, seppur risultò estenuante, ha dato ascolto a tutte le direttive dettate dal Governo e ha rispettato le regole. Dopo, tuttavia, 1 anno e mezzo di Covid e di caos con i vaccini, risulta normale che nessuno più si interessi della pandemia e tenga di più ad altri interessi.

La Variante Delta è sopraggiunta, inoltre, in un momento particolare per l’Italia: una buona parte della popolazione ha avuto somministrato almeno 1 dose del vaccino anti-Covid.

Dopo tutto il caos generato dalla campagna vaccinale e dopo che la Scienza ha dichiarato che i 4 vaccini sono efficaci anche contro le varianti, per quale motivo non si dà tregua con questa storia?

“Vi sono persone non vaccinate che sono a rischio”. Questa è la <giustificazione>. Essa, tuttavia, risulta un tantino ridicola. Non è responsabilità di chi vaccinato se molti, soprattutto dopo gli eventi di AstraZeneca, hanno rifiutato il vaccino.

Sorge, anche, un’altra espressione: “Anche se sei vaccinato, sei sempre a rischio”. Questa affermazione è esilarante. Chi ha fatto il vaccino, oramai, è cosciente da tempo che ci si può sempre contagiare. Ciò che pare non essere chiaro è che i vaccini non rendono immuni ma evitano gli effetti collaterali più devastanti del virus.

Ciò che quindi non è compreso dai più, è perché il Governo ha intenzione di tagliare, ulteriormente, le gambe ai cittadini. Si legge nei giornali, infatti, che a causa della Variante Delta, le varie Regioni si devono preparare ad un ritorno delle fasce colorate. Tutto ciò, ovviamente, comporterà nuove chiusure e nuovi problemi per chi gestisce un’attività privata.

Caro Stato Italiano, caro OMS e caro Governo dovreste iniziare ad ipotizzare un cambio di rotta, perché se agirete come già fatto in precedenza sarà solo la nascita di un nuovo caos che vedrà due fazioni: voi contro i cittadini, oramai stufi e stanchi.

Fonte Immagine: Fanpage

Pro

Contro

Fondatore della pagina. I miei interessi principali sono la tecnologia, la scienza e gli anime. Il mio obbiettivo? Trasmettere la mia passione ai miei visitatori.

Share This Post

Like This Post

0

Related Posts

Top Reviews

Create a review to display it here.

Recent Comments

example-380x300-rounded

Editor Picks