Close

Login

Close

Register

Close

Lost Password

Inter-Juve 2018, Le Iene riaprono il caso Orsato-VAR

Non si placano le polemiche in quel famoso Inter-Juve del 2018 che finì 2-3 in favore della Juve. Il servizio mandato in onda dalle Iene su Italia 1, ha riacceso di nuovo gli animi tra le 2 squadre e la terna arbitrale. Non è bastata la “confessione” di Daniele Orsato. Alla fine della partita ha ammesso di aver sbagliato oltre tre anni fa a non estrarre il secondo giallo per l’ex centrocampista della Juve Miralem Pjanic.

Il caso è ancora più vivo che mai. Le polemiche si riaprono grazie alle Iene che sollevano un nuovo polverone sulla vicenda, dopo la tesi denunciata dall’ex Procuratore Figc Giuseppe Pecoraro. Nella registrazione Var della gara inviata su sua richiesta in Procura manca l’audio dell’episodio più discusso, quello del fallo di Pjanic su Rafinha. Rimane il dubbio su cosa Valeri abbia comunicato all’arbitro Orsato, attraverso l’auricolare.

L’arbitro Orsato estrae il cartellino giallo per Pjanic ma poi lo dà a D’Ambrosio per proteste. “Grazia”, in questo modo, l’allora centrocampista bianconero che era già stato ammonito, e quindi di conseguenza sarebbe stato espulso.

L’audio del video non è mai stato fornito. Le Iene hanno provato a ricostruire la vicenda della famosa azione dell’Inter-Juve 2018 con l’aiuto di due ragazzi sordi ed esperti della lettura del labiale. Secondo quanto spiegano i due, Valeri nel momento dell’intervento di Pjanic esclama “Uhhhh, check!” intuendo da subito la possibilità di dover rivedere l’immagine. Poi schiaccia il tasto rosso che lo mette in collegamento con Orsato e, secondo l’interpretazione, direbbe “il contrasto c’è, l’ho controllato adesso”. Alessandro Giallatini, in sala come aiuto VAR, dice “il giallo c’è” e Valeri ribatte “sì certo”.

Poco dopo — su questo i due consulenti concordano — l’assistente Giallatini dice a Valeri: «Per me è giallo, per me è giallo». E Valeri gli risponde «Sì certo». Il servizio si conclude coinvolgendo ancora l’ex procuratore Giuseppe Pecoraro: «Per me il mistero non c’è mai stato — dice —. Ero convinto dell’errore dell’arbitro. Queste immagini confermano i pensieri cattivi che avevo…».

Le Iene, assieme all’allora Procuratore Figc Giuseppe Pecoraro, sono state querelate da Orsato, Valeri e il designatore Rizzoli dopo le accuse di “aver commesso una frode sportiva in favore della Juventus e di aver soppresso le prove di tale illecito”. Recentemente Osato, in un’intervista, aveva ammesso l’errore: “II fallo di Pjanic in Inter-Juve non serve andarlo a rivedere tre anni dopo, sicuramente è un errore, lo rividi subito con la tv”. Sia Orsato che Valeri che Rizzoli hanno preferito non rispondere alle domande rivolte dai giornalisti in merito alla questione.

Ovviamente, gli insulti fra entrambe le squadre non si sono fatte mancare. Grazie ad episodi passati di cui si accusano tutt’oggi e di una profonda rivalità che va avanti da sempre. Per rimanere aggiornati sul mondo sportivo vi ricordiamo di seguire la nostra sezione sportiva.

Pro

Contro

Fondatore della pagina. I miei interessi principali sono la tecnologia, la scienza e gli anime. Il mio obbiettivo? Trasmettere la mia passione ai miei visitatori.

Share This Post

Like This Post

0

Related Posts

Top Reviews

Create a review to display it here.

Recent Comments

example-380x300-rounded

Editor Picks