Close

Login

Close

Register

Close

Lost Password

Aereo Ryanair dirottato: L’UE chiude lo spazio aereo.

Continuano le polemiche sul caso dell’aereo Ryanair dirottato in Bielorussia. L’UE decide di chiudere il suo spazio aereo.

L’atterraggio a Minsk dell’aereo della Ryanair partito da Atene, diretto a Vilnius, è avvenuto “con l’aiuto di agenti segreti operativi sul territorio greco”. E’ quanto scrive il sito del giornale greco Ekathimerini.

Secondo le ricostruzioni più recenti , mentre stava sorvolando la Bielorussia l’aereo della compagnia irlandese Ryanair è stato costretto dalle autorità nazionali ad atterrare, col pretesto di un falso allarme bomba. Una volta atterrato a Minsk, la polizia bielorussa ha arrestato il giornalista Roman Protassevitch. Confermato l’arresto del giornalista, che si trova ora in stato di carcerazione preventiva, in attesa del processo. Arrestata, inoltre, anche la 23enne russa Sofya Sapega, studentessa di master a Vilnius.

Fonte foto: Today

Roman Protasevich, 26 anni, è una delle poche voci indipendenti in Bielorussia. E’ il co-fondatore del canale Telegram “Nexta”, usato dall’opposizione per condividere informazioni ed organizzare le proteste. E’ stato incriminato, lo scorso novembre, per incitazione a disordini pubblici ed odio sociale. Forte la condanna da parte dell’UE.

Le risposte del mondo all’aereo dirottato

La presidente della Commissione Europea Ursula von der Leyen ha dichiarato: “Il dittatore bielorusso Aleksandr Lukasehnko deve capire che sono azioni assolutamente inaccettabili. Il dirottamento di un aereo Ryanair comporta conseguenze serie”.

Il Consiglio Europeo, a causa di tali eventi, “invita tutte le compagnie aeree, con sede nell’UE, ad evitare di sorvolare la Bielorussia”. Chiede, inoltre, al Consiglio UE “di adottare le misure necessarie ad evitare il sorvolo dello spazio aereo UE da parte della Bielorusian Airlines e di impedire l’accesso agli aeroporti dell’UE ai voli operati da tale compagnia”.

Anche gli Stati Uniti condannano l’accaduto. La portavoce del presidente Joe Biden, Jen Psaki, ha affermato: “E’ stata un’azione scioccante, dirottare un volo tra due Paesi membri dell’Unione Europea per l’apparente proposito di arrestare un giornalista”. Ha, inoltre, aggiunto: “Noi condanniamo l’attacco in corso da parte del regime di Lukashenko e la detenzione arbitraria di giornalisti per il solo fatto che svolgono il loro lavoro”.

Il Regno Unito, si schiera contro il regime di Lukashenko. Le autorità di Londra hanno chiesto alle compagnie aeree britanniche di non entrare nello spazio aereo bielorusso. “A seguito della deviazione forzata su Minsk, ieri, di un aereo della Ryanair, ho dato istruzioni di chiedere alle compagnie aeree di evitare lo spazio aereo bielorusso per mantenere al sicuro i passeggeri”, ha annunciato il ministro dei Trasporti britannico Grant Shapps.

La Russia, si dichiara estranea sul caso del dirottamento dell’aereo Ryanair da parte delle autorità della Bielorussia. “Non vogliamo essere coinvolti in questa corsa a condannare qualcuno o a sostenere qualcosa”, ha affermato il portavoce del Cremlino, Dmitry Peskov.

Fonte immagine copertina: Sky TG24

Pro

Contro

Fondatore della pagina. I miei interessi principali sono la tecnologia, la scienza e gli anime. Il mio obbiettivo? Trasmettere la mia passione ai miei visitatori.

Share This Post

Like This Post

0

Related Posts

Top Reviews

Create a review to display it here.

Recent Comments

example-380x300-rounded

Editor Picks