Close

Login

Close

Register

Close

Lost Password

VIP contro cittadini, esibizionismo contro ipocrisia

Scoppia il caos mediatico in rete che vede protagonisti i VIP contrapposti ai cittadini italiani.

Scoppia il caos mediatico in rete che vede protagonisti i VIP contrapposti ai cittadini italiani. Quest’ultimi lamentano i “privilegi” dei primi a causa dei viaggi all’estero, giustificati come “viaggi di lavoro”, avvenuti durante il divieto di spostamento tra le Regioni.

Recentemente, uno dei protagonisti della critica mossa dai cittadini è stata Belen Rodriguez. La VIP ha postato delle foto su Instagram, per sponsorizzare il proprio brand di costumi «Me Fui», nelle quali si vede la donna in dolce attesa tra le acque cristalline delle Maldive.

Gli scatti, hanno scatenato l’ira dei fan, i quali hanno coperto di critiche la modella con frasi quali: «Noi qui chiusi in casa» o anche «Uno sfregio a chi fa i conti con la pandemia».

Secca la risposta della showgirl che infastidita giustifica il suo viaggio: «Le regole non le facciamo noi, se ci fanno partire un motivo ci sarà. A Pasqua sono stata a casa, adesso oltre ad avere la fortuna di potermi rilassare e fare l’ultimo viaggio prima del parto lavoro anche un pochino per Me Fui».

The Social Post

Un altro caso di “lotta mediatica” tra Vip e cittadini, vede protagonista il calciatore svedese Zlatan Ibrahimovic. Il giocatore ha violato la zona rossa di Milano recandosi in un ristorante appartenente ad un negazionista.

In base alle prove fornite da Fanpage, incuranti delle restrizioni per il Covid-19 che impongono a tutti i ristoranti di non poter servire ai tavoli i clienti, Ibra e gli altri avventori sarebbero stati protagonisti di un pranzo costato circa 300 euro a persona.

Oltre alla violazione, bisogna sottolineare che il locale aderì al movimento “IO APRO”, che stride con la figura di Ibra, scelta come testimonial della Regione Lombardia contro il Coronavirus. Proprio a causa di ciò, i cittadini della Regione hanno chiesto l’espulsione di Ibra come testimonial.

Newsonline

Tante critiche e tanta attenzione alle regole, tuttavia, non combaciano con i comportamenti tenuti da numerosi cittadini.

Come detto nel precedente articolo, molti cittadini, con la scusa di “essere stanchi della pandemia”, tendono a violare senza remore le regole imposte dallo Stato per poi lamentarsi dei provvedimenti presi a causa dell’aumento dei contagi.

Si denota, in conclusione, come in questo periodo di pandemia l’eccesso di sfoggio della propria fortuna sia eccessiva ( i VIP che fuggono perché economicamente capaci) contrapposta, però, ad una ipocrisia dei cittadini che violano le leggi e poi si lamentano.

Fonte immagine copertina: TP24

Pro

Contro

Fondatore della pagina. I miei interessi principali sono la tecnologia, la scienza e gli anime. Il mio obbiettivo? Trasmettere la mia passione ai miei visitatori.

Share This Post

Like This Post

0

Related Posts

Top Reviews

Create a review to display it here.

Recent Comments

example-380x300-rounded

Editor Picks