Close

Login

Close

Register

Close

Lost Password

Nuovo bonus baby sitter al via da oggi.

Nuovo bonus baby sitter. Da oggi è possibile effettuare la richiesta all’INPS per averlo. Tutti coloro che possono ottenerlo e cosa comporta.

Chi può beneficiare del bonus?

Il nuovo bonus baby sitter può essere ottenuto dai lavoratori autonomi, che hanno effettuato l’iscrizione all’INPS. Anche i lavoratori del comparto della difesa, sicurezza e soccorso pubblico possono farne richiesta poiché impegnati nell’emergenza Covid-19. Coloro che fanno parte della Gestione Separata e quelli del settore sanitario, sia pubblico che privato, avranno accredito così un bonus di 100 euro a settimana. Questo sia nel caso in cui abbiano figli minori di 14 anni impegnati nella didattica a distanza, sia che i suddetti figli siano in quarantena.

Anche i dipendenti sanitari possono richiedere il bonus. Questo però solo coloro che provengono dalle seguenti categorie:

medici, infermieri, operatori socio-sanitari, tecnici di laboratorio biomedico, tecnici di radiologia medica, inclusi i soccorritori e autisti/urgenza del 118.

Sono inclusi tra i possibili richiedenti bonus anche i medici di base e i pediatri di libera scelta, anche se non hanno un contratto di lavoro subordinato.

Come presentare la domanda

La domanda può essere effettuata nella seguenti modalità:

  • Dal sito ufficiale dell’INPS, utilizzando il servizio online attivo «Bonus servizi di babysitting», attraverso questo percorso: «Prestazioni e servizi» –> «Tutti i servizi» –> «Domande per Prestazioni a sostegno del reddito» –> «Bonus servizi di babysitting»;
  • Rivolgendosi al proprio patronato che si incaricherà di presentare per voi la domanda al sito dell’INPS.

Si può accedere al portale anche attraverso il servizio di riconoscimento dell’identità digitale (il cosi detto “Spid”). Questi però deve essere almeno di livello 2 per la sicurezza. È possibile inviare la richiesta per il bonus entro e non oltre il 30 Giugno 2021.

Non è la prima volta che viene lanciato sul territorio nazionale un bonus simile, ma rispetto alle altre volte, secondo le dichiarazioni dell’INPS, “sono cambiati importi e categorie di aventi diritto, fattori che hanno richiesto il necessario allineamento delle procedure amministrative e la configurazione di quelle informatiche“.

Pro

Contro

Fondatore della pagina. I miei interessi principali sono la tecnologia, la scienza e gli anime. Il mio obbiettivo? Trasmettere la mia passione ai miei visitatori.

Share This Post

Like This Post

0

Related Posts

Top Reviews

Create a review to display it here.

Recent Comments

example-380x300-rounded

Editor Picks