Close

Login

Close

Register

Close

Lost Password

Truffa di Whatsapp: cos’è e come evitarla

Da giorni circola la notizia della “truffa a 6 cifre” che sta girando sulla piattaforma verde di Facebook e che sta mietendo vittime sempre in numero maggiore.

Truffa di Whatsapp

Similmente ad una sorta di catena di Sant’Antonio, che si ingrossa di giorno in giorno anche in Sicilia, la cyber-truffa del “codice a 6 cifre” sta colpendo troppi utenti tanto da spingere l’associazione no-profit dei consumatori specializzata in tecnologia Consumerismo a lanciare l’allarme.

La truffa del “codice a 6 cifre” sfrutta il codice univoco necessario per il trasferimento rapido dell’app di messaggistica quando si cambia smartphone o numero di telefono.

Gli utenti che cadono vittimi di questa frode, ricevono un messaggio sul proprio telefonino da parte di un amico presente tra i contatti in rubrica – a sua volta già caduto nel tranello – che scrive di aver inviato per errore un codice tramite sms, pregando di rinviare i 6 numeri del codice stesso.

Ovviamente, ciò è tutto falso e qualora l’utente ri-manda quel codice, regala il proprio account agli hacker.

Si tratta dunque di una truffa pericolosissima che causa non solo il furto di identità, ma anche lo svuotamento di conti correnti e spese non autorizzate tramite carte e bancomat.

Per non cadere nel tranello vi sono vari accorgimenti da fare:

  • MAI fornire i propri dati personali per telefono o via mail, anche se chi ci contatta si qualifica come amico, conoscente, o operatore del nostro istituto bancario;
  • Non cliccare su link presenti in sms e mail che sembrano provenire da persone o enti (banche, società) a noi noti, poiché non sono altro che attacchi Man-in-the-middle;
  • Proteggere i social e gli account con l’autenticazione a due fattori;
  • Distruggere in maniera totale documenti cartacei o digitali che contengono al loro interno dati sensibili, qualora tali documenti non dovessero servire.
  • Utilizzare filtri per la privacy sui social;
  • (Scelta personale) Si raccomanda di non inserire online dati come il numero di cellulare o documenti identificativi;
  • Se risulta necessario archiviare i documenti con dati sensibili, inserire loro una protezione;
  • In caso di smarrimento dei propri documenti identificativi o se si scopre di essere stati vittima di furto d’identità, recarsi immediatamente presso le forze dell’ordine e sporgere denuncia.

Pro

Contro

Fondatore della pagina. I miei interessi principali sono la tecnologia, la scienza e gli anime. Il mio obbiettivo? Trasmettere la mia passione ai miei visitatori.

Share This Post

Like This Post

0

Related Posts

Top Reviews

Create a review to display it here.

Recent Comments

example-380x300-rounded

Editor Picks