Close

Login

Close

Register

Close

Lost Password

CD Projekt: attacco hacker, “Abbiamo i codici sorgente di Cyberpunk 2077 e The Witcher 3”

Ulteriori guai per CD Projekt, che deve fare i conti con un attacco informatico.

Oltre a dover gestire il flop di Cyberpunk 2077, CD Projekt deve fare i conti con un attacco hacker avvenuto ai suoi danni.

Il team polacco di videogiochi rende pubblica la richiesta di riscatto fatta dagli hacker ma decide di non pagare.

Cosa è stato rubato?

Gli hacker hanno fatto presente di essere in possesso dei codici sorgente dei due capitoli più grandi della compagnia: il flop Cyberpunk 2077 ed il grande capolavoro The Witcher 3. Rubati anche Gwent e una “versione inedita” (?) di The Witcher 3. A questi si aggiungono tutti i documenti relativi a risorse umane, amministrazione, contabilità, dipartimento legale, rapporti finanziari con gli investitori ed altro ancora.

La società fa sapere che tra le informazioni trafugate non dovrebbero figurare i dati personali di giocatori o utenti dei server e informa di aver messo in sicurezza l’infrastruttura IT.

Gli autori del furto hanno minacciato di pubblicare le informazioni insieme ai documenti legali e finanziari nel caso non si giungesse a un accordo entro 48 ore ma CD Projekt ha deciso comunque di rifiutare, conscia del danno che potrebbe scaturire dalla pubblicazione di tali dati.

La compagnia polacca si è rivolta alle autorità per trovare una soluzione.

Pro

Contro

Fondatore della pagina. I miei interessi principali sono la tecnologia, la scienza e gli anime. Il mio obbiettivo? Trasmettere la mia passione ai miei visitatori.

Share This Post

Like This Post

0

Related Posts

Top Reviews

Create a review to display it here.

Recent Comments

example-380x300-rounded

Editor Picks